logofd
porticiBo

Ecologia e Covid: un'occasione per ripensare il nostro impatto ambientale

Martedì 15 dicembre  alle ore 18.00  in diretta streaming sulla nostra  pagina Facebook, ci sarà una conferenza dal tema Ecologia e Covid: un'occasione per ripensare il nostro impatto ambientale.
L'incontro, vuole essere un momento di confronto e di scambio di conoscenze e pareri da persone che possono vantare una voce autorevole nei rispettivi campi di applicazione. L'economista ambientale, ex presidente della Regione Piemonte e del Comitato delle Regioni dell'UE Mercedes Bresso, nota anche per la sua carriera accademica in Italia e all'estero, aprirà la conferenza con l'intervento dal titolo 'La sostenibilità ambientale e la lotta al cambiamento climatico nell'agenda europea e italiana'. Successivamente, Igor Taruffi, consigliere regionale Capogruppo di Emilia-Romagna Coraggiosa, interverrà parlando de 'La relazione tra la nostra salute e i cambiamenti climatici'. In questi mesi, infatti, non pochi sono tornati a farsi sentire gli studi sulla correlazione tra le malattie epidemiche e i mutamenti del pianeta causati dall'uomo. Una situazione, questa, che peggiora, anche nell'ambiente marino ed oceanico. La Dott.ssa Federica Costantini, dell'Università di Bologna, dipartimento di scienze biologiche, geologiche e ambientali (BiGeA), parlerà della 'Conservazione della biodiversità marina: le soluzioni sono nella natura'. Da ultimo, il Dottor Gianluca Visconti, capo del marketing e della comunicazione per la BTS Biogas, nel suo intervento dal titolo 'Biogas da scarti e sottoprodotti: l'economia diventa sempre più circolare' cercherà di proporre una soluzione più ecologica alle nostre necessità energetiche, a favore di una maggiore sostenibilità ambientale ed economica.

Adobe Post 20201212 1026290.2913645685141367

StampaEmail

Nel silenzio di Bologna

"Nel silenzio di Bologna, una città sospesa" è un racconto per immagini della città durante i mesi di lockdown di marzo e aprile 2020. Un anno particolare: di distanziamento sociale e di “mancanze" affettive e materali. Nel suo libro fotografico Luciano Nadalini, ci presenta una Bologna diversa, ma sempre stupenda pur nella sua solitudine.
La sua macchina fotografica ha rivolto lo sguardo verso i palazzi, le strade, alle piazze della città, immobile e inanimata,ha reso protagoniste le pietre, il loro passato. Davide Ferrari ha dato loro una voce per raccontarci storie, ricordi e persone,il tutto presentato e introdotto  da Eugenio Riccomini.
 Abbiamo bisogno di cultura, abbiamo bisogno di bellezza, Natale è l’occasione giusta per regalare un libro.
In tutte le librerie di Bologna e su Amazon.
Astratto Artista Intervista Arte Foto Collage

StampaEmail

La Notte rossa 2020 -Iniziativa annullata

A seguito  delle recenti  disposizioni amministrative e legislative in relazione all’aggravarsi della situazione sanitaria in corso, vi annunciamo  che Fondazione Duemila ha preso la decisione di annullare tutte le iniziative in programma per La Notte Rossa a Bologna. Siamo certi che, per la natura della crisi in atto in continua evoluzione, comprenderete la nostra decisione.
Le iniziative sono al momento sospese  rimane la speranza di poterle recuperare ed organizzare nuovamente.
Fondazione Duemila
EVENTO ANNULLATO 1

StampaEmail

Addio al critico letterario Marco Santagata

La Fondazione Duemila e la Biblioteca popolare Fondazione Duemila, in questo momento così difficile, si stringono attorno alla famiglia di Marco Santagata. Lo studioso sarebbe dovuto essere nostro ospite lo scorso 23 ottobre per una lezione dal titolo Dante, civis politicus per eccellenza, a Bologna in occasione de LaNotte Rossa a Bologna. Del professore ricordiamo l'amore e la passione per la letteratura italiana, non erano da meno la gentilezza e la profonda umanità con cui aveva accolto e accettato il 
  nostro invito per la lectio.marcosantagata

StampaEmail

Lectio sull'intellettuale: interprete ed esegeta della società

Venerdì 9 ottobre alle 17.30 in Piazza dell’Unità, si terrà il primo evento organizzato in anteprima dalla Biblioteca Popolare Fondazione Duemila, che a breve vedrà la sua apertura: "Lectio sull'intellettuale: interprete ed esegeta della società."
 Giulio Ferroni, introdotto dalla responsabile della biblioteca, Martina Rosci, parlerà del ruolo dell’intellettuale nella società con rapidi excursus sulla sua evoluzione.
Le copie de "L’Italia di Dante"  libro vincitore questa estate del premio Viareggio e, ancor più recentemente, del premio Mondello per la sezione Opera critica, saranno in vendita in piazza grazie alla partecipazione della Libreria Pavoniana e Ferroni, saggista e professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma, sarà disponibile ad autografare le copie ad evento concluso.
In caso di maltempo l’evento, sponsorizzato dalla Fondazione Duemila, si terrà nella sua sede in Piazza dell'Unità 4,  potranno accedere coloro che avranno prenotato scrivendo a e comunque sino ad esaurimento posti. 

lectio jpg

StampaEmail