logofd
porticiBo

Il bilancio sociale de La Notte Rossa 2015 di Bologna

Per la prima volta, quest'anno abbiamo deciso di realizzare il bilancio sociale de La Notte Rossa 2015 di Bologna, poiché la manifestazione, giunta alla sua terza edizione in città, ha coinvolto molte persone, numerosi gruppi di interesse e ha ricevuto un positivo riconoscimento culturale da parte di cittadinanza, mass-media e Istituzioni.
Ci è sembrato perciò importante non disperdere il patrimonio di informazioni raccolto durante la tre giorni, ma, anzi, valorizzarlo, renderlo fruibile e consultabile.
Di seguito è possibile leggere e scaricare il documento.

IMG 2681 IMG 2683

pdfBilancio Sociale NR 15 BO.pdf

StampaEmail

Resilienza: identità democratica e violenza

Segnaliamo il convegno "Resilienza: identità democratica e violenza", previsto per sabato 4 e domenica 5 dicembre a Bologna.
Terzo seminario italo-francese nell’ambito della ricerca promossa da École française de Rome, Université de Grenoble, Università di Bologna, Université de Paris 8, dedicata all’impatto delle violenze politiche e sociali sulla democrazia italiana.
IMG 2672

Scarica il programma

StampaEmail

Presentazione di "Pioneri a Bologna"

Segnaliamo un incontro di presentazione del libro "Pioneri a Bologna. Storia e storie dell'Associazione Pionieri d'Italia" organizzato dalla Fondazione Politica per Imola per sabato 28 novembre alle ore 10 alla Biblioteca Comunale di Imola. Nel libro, oltre la ricerca storica sull’Associazione Pionieri  d’Italia, sono parte integrante sedici testimonianze originali di ex pionieri che hanno vissuto l’esperienza dall'API a Bologna. 

IMG 2578
IMG 2577

StampaEmail

Musei e collezioni private a La Notte Rossa Bologna

Quest’anno a Bologna aderiscono a La Notte Rossa anche alcuni musei e collezioni private.
Come le Case del Popolo e i circoli culturali, i musei e le collezioni sono il risultato dell’appassionato lavoro di tanti che, con spirito di volontariato ideativo, hanno costruito e gestito realtà che sono diventate isole di bellezza, di cultura e di sapere.  Case e collezioni sono centri culturali, diversi per impostazioni e per contenuti, ma simili per finalità, custodi di importanti pezzi della nostra storia e della nostra cultura.
Sabato 17 ottobre Musei e collezioni apriranno quindi le proprie porte, gratuitamente, a quanti vorranno approfittare di questa occasione per conoscere importanti e preziose realtà del nostro territorio.
Musei-collezioni

Per effettuare le visite è necessario eseguire una prenotazione  compilando il modulo di adesione corrispondente al museo che si vuole visitare:
ACCADEMIA DI BELLE ARTI 
MUSEO DELLA COMUNICAZIONE. MILLE VOCI... MILLE SUONI
COLLEZIONE MOTO POGGI
COLLEZIONE RIGHINI
COLLEZIONE BRUNO NIGELLI
MUSEO MEMORIALE DELA LIBERTA'
MUSEO DELLA RESISTENZA
MAST.PHOTOGALLERY





StampaEmail

La Notte Rossa bolognese del 2015

Una cinquantina gli eventi offerti all'interno di 23 Case del Popolo e Circoli, delle sale del Museo MAMbo e della Cineteca di Bologna, il Mercato della Terra di Slow Food e il Teatro Comunale di San Giovanni in Persiceto.
Più di una decina le associazioni coinvolte. 9 musei aperti in via straordinaria visitati da diverse decine di persone.  
Nove presentazioni di libri, 3 proiezioni di documentari, 3 spettacoli teatrali e una mostra per i bimbi della scuola primaria.

Questi i numeri della terza edizione de La Notte Rossa in provincia di Bologna, che ha visto sale piene e il riconoscimento culturale da parte di Istituzioni, associazioni nazionali e locali e cittadinanza.
Un successo confermato che fa de La Notte Rossa un appuntamento atteso ed importante in città, per quanti vogliono dedicare un fine settimana all'approfondimento culturale.

Tra i molti incontri, non sono mancati quelli dedicati alla continuità con i percorsi iniziati durante la scorsa edizione de La Notte Rossa: come le Cucine Popolari che vedono Fondazione Duemila tra i promotori; la collaborazione con il Dipartimento di Architettura, che ha visto i risultati dello studio del primo gruppo di dottorandi su una Casa del Popolo bolognese, la Casetta Rossa, esposti durante la tre giorni; il proseguimento della collaborazione con il Dipartimento di Sociologia dell'Unibo per il progetto ValoreSalute che promuove ogni anno una rappresentazione teatrale, come “L'amore al tempo dell'ecstasy”, che coinvolge giovani attori e giovani spettatori su temi di attualità e prevenzione.

Tutte queste attività e i risultati conseguiti testimoniano la volontà di procedere lungo questo cammino, per offrire alla città uno spazio di riflessione culturale all'interno di Case, Musei e non solo.
Uno spazio apprezzato, partecipato e sin da ora aperto a quanti vorranno proporre idee e suggerimenti per l'appuntamento del 2016.




StampaEmail

La Notte Rossa 2015 a Bologna


Già da qualche giorno vengono distribuiti in città i volantini cartacei del programma degli eventi di Bologna e provincia, chiuso il 16 settembre scorso.
Oggi pubblichiamo qui il programma in formato digitale, che contiene tutti gli aggiornamenti in tempo reale.
Nei prossimi giorni le iniziative di ciascuna casa del popolo e circolo saranno pubblicate anche sul sito nazionale www.lanotterossa.it e  sarà possibile prenotare le visite ai musei aderenti a La Notte Rossa 2015 sia qui sia sul sito nazionale.

Gli aggiornamenti e i volantini delle singole iniziative saranno pubblicati anche sulla pagine facebook dedicata: www.facebook.com/lanotterossabologna

 
programma bologna 1 programma bologna 2
 

StampaEmail